ELEZIONE ORDINE: PER VOTARE OCCORE LA PEC

Le date precise non sono ancora state fissate, ma le procedure in corso fanno ritenere che le elezioni per il rinnovo dei Consigli regionali e nazionale dell’Ordine dei giornalisti (e del Collegio regionale dei revisori dei conti) avranno luogo nell’ultima settimana di settembre e nelle prime due di ottobre (la legge – che su questo punto non è stata modificata – prevede, infatti, tre tornate elettorali).

La grande novità di queste elezioni è che si svolgeranno in modalità mista: si potrà votare o in presenza, nei seggi tradizionali, oppure da remoto, in forma digitale. Si tratta dell’unica, ma rilevante, modifica al sistema elettorale ordinistico in vigore da quanto fu approvata la legge che istituì il nostro Ordine, nel 1963. Qualsiasi, però, sia la modalità che l’elettore sceglierà sarà indispensabile – per poter partecipare al voto – avere attivato un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (senza il quale, lo ricordiamo, si viene sospesi dall’Albo) ed essere in regola con il pagamento delle quote, compresa quella dell’anno in corso, il 2021.


giovedì, 17 Giugno 2021
Condividi