Mercoledì, 06 Gennaio 2016 18:08

Pallotta su Fondi stanziati da Asl L'Aquila per mezzi informazione

"Ritengo che la Asl abbia stanziato oltre 77 mila euro per promuovere, attraverso i mezzi di informazione, i servizi sanitari e le campagne di promozione e prevenzione sanitaria. Se così è non vi sono particolari rilievi da muovere, benché di dubbia legittimità la ripartizione economica, la scelta e l'esclusione dei mezzi di informazione. Figli e figliastri sulla base di quali criteri? ".

Lo afferma il Presidente dell'Ordine dei giornalisti d'Abruzzo, Stefano Pallotta, in riferimento alla delibera approvata il 24 dicembre scorso dal Direttore generale della Asl, Silveri, con la quale si autorizza una spesa di 77.740,00 euro (iva al 22%) per diversi mezzi di comunicazione individuati sulla base di criteri fantasma. "Se, invece - e mi auguro fortemente che non sia stato così -,la ripartizione economica ha riguardato l'informazione (comunicati stampa, interviste, notizie) allora - sostiene Pallotta - siamo di fronte a un fatto preoccupante che mette in forse l'autonomia e l'indipendenza della stampa, doveri irrinunciabili per la sua credibilità e per l'esercizio dell'attività giornalistica. Aspettiamo di conoscere la certificazione che gli organi di informazione dovranno produrre - conclude - per dimostrare la "regolare effettuazione delle prestazioni" e per poter percepire il "contributo" della Asl.

 

Download allegati: