Giovedì, 27 Novembre 2014 18:54

Verso la Conferenza dell'Informazione

«Verso la Conferenza sull'informazione»: si chiama così il tavolo di lavoro convocato dalla Presidenza del Consiglio regionale, per oggi alle 9.30, nella sede di Pescara di piazza Unione (Sala “Corradino D'Ascanio”). Un tavolo di lavoro per verificare concretamente quali interventi possa portare avanti la Regione nell'ambito delle proprie prerogative legislative e istituzionali, in previsione della Conferenza sull'Informazione, in programma a fine gennaio.

Alla riunione parteciperanno i vertici nazionali e regionali dell'Ordine dei giornalisti e della Federazione nazionale della stampa italiana, oltre al presidente della Regione Luciano D'Alfonso.

Intorno al tavolo della “Corradino D'Ascanio” ci sarà anche il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, che nel Governo Letta ricoprì l'incarico di Sottosegretario con delega all'Editoria. «L'incontro» spiega il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio «vuole essere un'occasione di confronto e valutazione sulla gravissima crisi che diverse testate giornalistiche stanno attraversando in Abruzzo e che rischia di avere pesanti conseguenze sul pluralismo dell'informazione. A fine gennaio, poi, nel corso della sessione pubblica della Conferenza sull'Informazione, presenteremo i risultati del confronto che stiamo portando avanti con le rappresentanze sindacali e professionali dei giornalisti».

La necessità di una giornata dedicata all’informazione è nata dopo la ristrutturazione del quotidiano Il Tempo che ha portato alla ciusura della storica edizione d’Abruzzo.

Ultima modifica il Sabato, 14 Novembre 2015 18:50