Provvedimenti disciplinari

21 novembre 2018  
Monica Pelliccione (pubblicista): mesi due di sospensione dall'esercizio dell'attività professionale per violazione dell'articolo 48 della legge 69/63 "[...] fatti non conformi al decoro o alla dignità professionale o che compromettano la propria reputazione o la dignità dell'Ordine" 

* decisione sospesa in attesa di pronunciamento del Consiglio di disciplina nazionale dell'Ordine dei giornalisti cui la giornalista ha presentato ricorso ai sensi dell’art. 60 della legge 3.2.1963 n. 69

5 giugno 2018
Maria Luisa Stifani (pubblicista): per violazione dell'articolo 2 della legge professionale e del Testo unico dei doveri del giornalista, Titolo IV  (Lavoro giornalistico)
* decisione sospesa in attesa di pronunciamento del Consiglio di disciplina nazionale dell'Ordine dei giornalisti cui la giornalista ha presentato ricorso ai sensi dell’art. 60 della legge 3.2.1963 n. 69
 
14 gennaio 2019
Fabio Sanvitale (pubblicista): per violazione dell'articolo 2 della legge professionale e del Testo unico dei doveri del giornalista (violazione del diritto d'autore)
16 aprile 2018
Michele Tana (pubblicista): per violazione dell'articolo 2 della legge professionale e del Testo unico dei doveri del giornalista (violazione del diritto d'autore) 
 
 
12 luglio 2018
Massimo Pasqualone (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua); 
Gina Pavone (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Stefano Oronzo (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Alessandro Olivieri (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Annamaria Orfeo (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Massimiliano Natale (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Guido Ottaviano (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Daria Papponetti  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Simona Pascale  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Immacolata Paterna  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Vincenzo Perta  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Manuela Petrella  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Michele Petrarca  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Davide Petrella  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Leonardo Nodari  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Gabriele Zarroli  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Vincenzo Sciarretta  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Marco Rossi  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Marco Zimarino  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Andrea Rosa  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Paolo Massimo Schiavetti  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Gabriele Ricci  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Dario Giuseppe Rapino  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Rina Prosdocimi  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Raffaella Picciani  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Eleonora Poggiogalle  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Maria Vittoria Tozzi  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Alba Rosa Totaro  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Stefano Maria Torelli  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Adele Annunziata Turco  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Dino Zampacorta  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Pierfrancesco Visci  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
Clorinda Petrosemolo  (pubblicista): per violazione articolo 2 del Testo unico dei doveri del giornalista (obbligo di formazione continua);
 
 
29 novembre 2018
Elisabetta Di Carlo (professionista): per violazione dell'articolo 2 della legge professionale e del Testo unico dei doveri del giornalista (violazione del diritto d'autore)